MENU
Verona Volley

Verona Volley al fianco di Abeo, combattiamo insieme

27/10/2021

Verona Volley al fianco di Abeo, combattiamo insieme
Una mattinata di grande emozione per l'Amministratore Unico Fabio Venturi e per tre giocatori gialloblù, invitati alla posa della prima pietra del nuovo progetto Abeo presso l'Azienda Ospedaliera di Borgo Trento.

A presenziare al taglio del nastro da parte di Pietro Battistoni, presidente Abeo, c'erano capitan Raphael, Luca Spirito e Lorenzo Cortesia. Tanti sorrisi e tanta voglia di brindare a un nuovo tassello del mondo Abeo che presto vedrà la luce.

A pochi passi da Villa Fantelli, recentemente ristrutturata per diventare Casa Abeo, sorgerà infatti un complesso di appartamenti bilocali per le famiglie dei bimbi in cura presso il reparto di Oncoematologia Pediatrica di Borgo Trento. Strutture che permetteranno alle famiglie di restare unite, presenti al fianco dei bambini, e di utilizzare la meglio il tempo da trascorrere fuori dagli spazi ospedalieri.


Le dichiarazioni dei protagonisti:

Fabio Venturi: "Abbiamo un motto: combatti per Verona. E Abeo combatte per i bimbi, della città e non solo, fa qualcosa di commovente da anni, e noi ci siamo, vogliamo dare una mano. Invitiamo tutti i bambini e le loro famiglie al palazzetto, sempre nostri ospiti, e con la nostra presenza alla posa della prima pietra di questa mattina vogliamo dire grazie, e anche coraggio, continuiamo a combattere insieme, che ce n’è bisogno".

Raphael: "Per noi di Verona Volley è motivo di orgoglio essere qui, partecipare a questa giornata storica per Abeo e dare il nostro contributo. Io, come papà, posso dire che è bello sentire di questo progetto, vedere che le famiglie saranno sostenute e potranno lottare insieme ai loro figli. Noi saremo sempre disponibili, e sarà sempre un piacere partecipare a queste bellissime iniziative".