MENU
Verona Volley

Settore Giovanile: U19 e U17 corrono, giornate amare per Serie C e D

07/11/2022

Settore Giovanile: U19 e U17 corrono, giornate amare per Serie C e D
Un altro weekend di impegni è passato agli archivi per il Settore Giovanile di Verona Volley, protagonista nelle varie categorie. Di seguito i risultati di tutte le squadre gialloblù.

SERIE C - GIRONE A: VERONA VOLLEY - ROM PLASTICA CLODIA 1-3 (25-22; 22-25; 19-25; 22-25) 

Buona prova dei ragazzi di Verona contro i più esperti avversari chioggiotti, che sono usciti vincitori dalla sfida. Nonostante non siano arrivati punti, ci sono stati dei netti miglioramenti in attacco con una buona percentuale di efficienza, garantita soprattutto da Padovani, che si è attestato su alti livelli con un 60% di palle a terra. La gara è stata combattuta, con le due squadre che non si sono risparmiate, giocando ogni set punto a punto. Solamente nella seconda metà dell'incontro gli ospiti hanno fatto valere la loro maggior esperienza, riducendo a zero gli errori e difendendo efficacemente. Da segnalare le buone prestazioni dei centrali Valbusa e Ferri. 

SERIE D - GIRONE B: FURLAN PROJECT - VERONA VOLLEY 3-1 (25-15; 21-25; 25-19; 25-16) 

Nella lunga trasferta di San Donà di Piave, Del Bello e compagni non sono riusciti a raccogliere i primi punti della stagione. Nonostante il passo falso, i ragazzi gialloblù hanno mostrato a tratti un bel gioco ricco di difese e contrattacchi. La fisicità dei ragazzi veneziani ha fatto la differenza nel corso della partita e dai nove metri hanno messo in forte difficoltà gli ospiti, procurandosi dei break importanti. Coach Marchesan si è detto comunque soddisfatto della prova dei suoi: "Abbiamo fatto un passetto in avanti in alcune situazioni, ma per noi oggi oggettivamente era molto difficile competere con questo tipo di servizio. Siamo rimasti in gara per lunghi tratti del match giocando punto a punto anche nei set terminati con maggiore scarto. Ciò significa che dobbiamo migliorare la nostra tenuta di concentrazione specialmente nelle fasi conclusive dei parziali". 

U19 INTERTERRITORIALE - GIRONE A: VERONA VOLLEY - CASTELLANA 3-0 (25-18; 25-15; 25-16) 

Tra le mura amiche, la selezione U19 ha sfoderato una buona prova, confermando la crescita delle ultime settimane. Tutta la squadra ha dimostrato carattere e continuità, chiudendo la pratica in soli tre set e senza particolari affanni. Dopo un avvio in salita, dettato fa qualche difficoltà in ricezione, i gialloblù di coach Marconi hanno preso le misure e dilagato. Si è messo in mostra ancora una volta Padovani, che anche in questo caso ha sfiorato il 60% di positività in attacco. Buona gestione in cabina di regia di Mezzani, capace di distribuire palloni ai compagni con precisione e intelligenza. Bene anche i centrali con Valbusa insuperabile a muro. 

U17 INTERTERRITORIALE - GIRONE A: VERONA VOLLEY - POVEGLIANO DUAL 3-0 (25-10; 25-13; 25-21) 

Primato del girone in cassaforte per la compagine scaligera, che ha ottenuto un altro risultato pieno. Contro il Povegliano, Mantovani e compagni hanno giocato una gara attenta e precisa per quasi tutto il match, incappando in un calo fisiologico solamente nella parte conclusiva del terzo set. Questo ha permesso alla formazione ospite di rientrare in partita e mettere un po' di pressione. Poi, tutto si è concluso per il meglio. Tutto il gruppo ha fornito indicazione positive a coach Marchesan, che, come spesso capita, ha variato il sestetto, ricevendo sempre risposte convincenti. "Sono molto contento dell'approccio e di come abbiamo gestito il nostro servizio - ha dichiarato il tecnico gialloblù - Dobbiamo migliorare ancora tanto in alcune situazioni in fase difensiva e di ricostruzione, specialmente nei momenti più caldi. Questo successo ci consente di preparare al meglio la seconda fase del torneo". 

U15 INTERTERRITORIALE - GIRONE A: VERONA VOLLEY - DUAL 3-1 (25-19; 25-18; 22-25; 25-12)

Dopo l'affermazione esterna della scorsa settimana, i ragazzi dell'U15 hanno conquistato l'intera posta anche tra le mura casalinghe, superando l'ostacolo Dual per 3 a 1. La squadra condotta da coach Murtas ha amministrato senza patemi i primi due parziali, inciampando nel terzo a causa di un calo di ritmo e di attenzione che ha permesso agli avversari di accorciare le distanze. Bravi gli ospiti a crederci, ma i gialloblù non hanno subito il contraccolpo, arrivando a chiudere i conti. Tre punti di vitale importanza per il morale di tutto il gruppo. 

U14 INTERTERRITORIALE - GIRONE A: VERONA VOLLEY - FULGOR THIENE 0-3 (19-25; 10-25; 17-25)

La palestra Ex ISEF di Borgo Venezia è stata teatro dell'esordio stagionale della selezione U15, che ha iniziato il proprio cammino con una sconfitta. Gli ospiti della Fulgor Thiene si sono imposti con un netto 0-3. Nel primo e nel terzo set le due squadre hanno concotto buona parte della gara sui binari dell'equilibrio, spezzato nelle fasi finali dai vicentini. Secondo parziale, invece, senza storia. Si segnala una buona serie al servizio di Coelho e buone percentuali d'attacco di Leghi. Al termine del match, coach Pallaro ha dichiarato: "Si sono viste cose positive dai singoli, ma dobbiamo ancora lavorare molto sull'intesa di gruppo. Questa partita ci ha indicato il livello del campionato, e ora ci alleneremo con ancora più motivazione per farci trovare pronti nella gara di ritorno".