MENU
Verona Volley

Settore Giovanile: U17 e U15 senza affanni, sconfitta al tie-break per la Serie C

22/11/2022

Settore Giovanile: U17 e U15 senza affanni, sconfitta al tie-break per la Serie C
Un altro intenso fine settimana di impegni è passato agli archivi per il Settore Giovanile gialloblù. Di seguito tutti i risultati: 

SERIE C – GIRONE A: VERONA VOLLEY – ROSA’ VOLLEY 2-3 (25-22; 22-25; 25-22; 18-25; 8-15)

Buona prova dei ragazzi di Verona che hanno strappato un punto prezioso alla terza forza del girone. Costretti a rinunciare all’infortunato Massafeli e a Ferri, alle prese con qualche sintomo influenzale, gli scaligeri hanno sopperito bene alle assenze. Con l’equilibrio di Carosi in fase difensiva e l’efficienza in attacco di Artoni e Padovani il primo set si è chiuso nel migliore dei modi. La gara è proseguita sui binari dell’equilibrio anche nei successivi due parziali, con le due squadre che si sono date battaglia. La compagine di coach Marconi è andata sul 2 a 1, subendo il ritorno degli avversari, che hanno portato l’incontro al tie-break. Nel set finale il dispendio di energie si è fatto sentire e gli ospiti hanno avuto la meglio. Da segnalare la prova di Artoni, che ha superato il 60% di positività in attacco.

SERIE D - GIRONE B: KOSMOS - VERONA VOLLEY 3-0 (25-14; 25-15; 25-16)

Altra sconfitta per i ragazzi di coach Marchesan, che in trasferta contro il Kosmos non sono riusciti a ottenere i primi punti della loro stagione. Pur avendo rimediato due sconfitte nelle prime tre uscite, i trevigiani hanno dimostrato maggiore compattezza, non permettendo ai gialloblù di entrare in partita e dire la propria. La sfida si è chiusa con un successo netto da parte della squadra locale, mentre gli ospiti sono tornati a casa ancora una volta a mani vuote. 

U19 INTERTERRITORIALE – GIRONE A: VERONA VOLLEY – LEGNAGO 3-0 (25-22; 25-14; 25-18)

Non si ferma la serie positiva dell’Under 19 gialloblù, che hanno sfoderato un’altra prova di qualità contro l’ostico Legnago. Nel primo parziale, le due formazioni hanno dato vita a un confronto appassionante, rispondendo reciprocamente colpo su colpo. Poi, gli scaligeri hanno preso le misure, chiudendo i conti in soli tre set e confermando la crescita esponenziale che stanno avendo. Il reparto offensivo ha offerto un ottimo rendimento, così come la retroguardia, in particolare Artoni, che ricevuto positivamente nell'80% dei casi.

U17 INTERTERRITORIALE – GIRONE A: VERONA VOLLEY – INTREPIDA VOLLEY 3-0 (25-13; 25-14; 25-9)

Si allunga la striscia di imbattibilità della selezione U17, che tra le mura amiche ha raccolto altri tre punti, mantenendo il comando della classifica. L'attenzione è rimasta alta durante l’intera partita, con gli ospiti dell’Intrepida incapaci di contrastare il gioco della truppa gialloblù. Coach Marchesan ha potuto trarre indicazioni importanti dai suoi ragazzi, che hanno messo in pratica quanto allenato nel corso della settimana. Questo il suo commento al termine della sfida: "In questo periodo siamo stati un po' sfortunati tra influenze stagionali e infortuni ma ciò deve rafforzarci e non abbatterci. Questo gruppo si sta impegnando veramente tanto durante gli allenamenti, solo il tempo darà loro le soddisfazioni che meritano".

U15 INTERTERRITORIALE – GIRONE A: REDSKINS BUSSOLENGO – VERONA VOLLEY 0-3 (4-25; 15-25; 8-25)

Una prova impeccabile da parte dei ragazzi dell’Under 15, che non hanno fallito l’appuntamento esterno sul campo del Redskins Bussolengo. Fin dalle battute iniziali, la compagine guidata da coach Murtas ha messo in chiaro le cose, chiudendo il primo parziale con un margine di ventuno punti di vantaggio. La musica non è cambiata nelle fasi successive della gara, dove Vantini e compagni hanno dimostrato attenzione e carattere, raccogliendo tre punti preziosi. Da segnalare le prestazioni dell’opposto Ritacco. I gialloblù si sono portati in seconda posizione in coabitazione con il Dual.

U12 MISTO 6X6 – GIRONE A: VERONA VOLLEY YOUNG – VALDALPONE VOLLEY 3-0 (25-4; 25-9; 25-10)

Esordio vincente della squadra di coach Perin, che ha celebrato con un netto successo la sua prima partita da allenatore. La formazione scaligera ha incanalato la partita nel verso giusto fin dalle battute iniziali, giocando in scioltezza e senza alcun affanno. Lo spirito di gruppo che si è creato ha già dato i primi frutti. Ora l’obiettivo è di proseguire con lo stesso impegno in vista della prossima partita.