MENU
Verona Volley

Nazionali: comincia l'estate dei gialloblù, Magalini qualificato agli Europei

26/05/2022

Nazionali: comincia l
L’estate delle Nazionali è ai nastri di partenza. Già in campo i gialloblù impegnati in questo primo scorcio, chi per scaldarsi con le amichevoli, chi disputando (e vincendo) partite già decisive.

LORENZO CORTESIA: La Nazionale Italiana guidata dal ct Ferdinando De Giorgi si trova in ritiro a Cavalese, e ha disputato ieri la prima delle due amichevoli contro la Bulgaria, perdendo al tie-break. Il centrale gialloblù non è entrato in campo. Oggi si replica, sempre contro la Bulgaria, presso il Palazzetto dello Sport “Árpád Weisz” (c/o Istituto d'Istruzione “La Rosa Bianca”) a Cavalese (TN), alle 18.00.

GIULIO MAGALINI: La Under 22 di Giulio Magalini ha conquistato l’accesso ai Campionati Europei di categoria sbaragliando gli avversari nel torneo di qualificazione.
La squadra azzurra, che fra pochi giorni si arricchirà di un ulteriore elemento gialloblù, il fisioterapista Fabio Rossin, ha prima sconfitto l’Irlanda per 3-0 (25-14, 25-5, 25-4), poi ha replicato contro Israele con il medesimo risultato (25-21, 25-22, 25-14) grazie a una grande prova di carattere. Infine, la sfida conclusiva contro il Portogallo, ancora un 3-0 per gli Azzurrini del ct Fanizza (25-21, 25-18, 25-15).
Magalini protagonista di tutti e tre i match. Contro l’Irlanda, lo schiacciatore veronese ha messo a terra 3 punti, e poi è salito in cattedra contro Israele, facendone 13. Contro il Portogallo, lo score di Magalini è di 9 punti.
Dopo il successo a Guidonia Montecelio, l’appuntamento con i campionati Europei è per il 12-17 luglio a Tarnow, in Polonia. Ma prima, gli Azzurrini svolgeranno uno stage in Lussemburgo (27-30 maggio), con un’amichevole contro la Germania, e poi inizierà il ritiro a Cavalese fino al 9 giugno.

ROK MOZIC E UROS NIKOLIC: Anche la Slovenia di Rok Mozic ha cominciato il lavoro estivo per la VNL. Appuntamento a tinte gialloblù, quello di alcuni giorni fa a Belgrado, con la Serbia di Uros Nikolic. Un’amichevole che ha visto in campo sia il centrale (in campo per due set) che il martello (tre set per lui, 14 punti e 1 muro), vinto per 0-4 dalla Slovenia.