Focus sull'avversario: Itas Trentino

11/01/2024

Focus sull
La vittoria dello scorso weekend ha rappresentato un’ulteriore iniezione di fiducia per Rana Verona, ora proiettata al prossimo appuntamento di SuperLega con ancora più consapevolezza dopo la striscia di cinque successi consecutivi. All’orizzonte c’è l'Itas Trentino, che nella prima uscita del 2024 – in occasione dei Quarti di Finale di Del Monte Coppa Italia – ha dimostrato di essere l’avversario più temibile in questo momento sotto tutti i punti di vista. La squadra di Coach Stoytchev, dunque, si prepara ad affrontare l’ennesimo atto del Derby dell’Adige, il terzo della stagione 2023/2024.

Nella prima parte di stagione, i Campioni d’Italia in carica hanno mantenuto un rendimento costante, portandosi in solitaria al comando della classifica grazie alle dodici vittorie ottenute nelle tredici partite disputate fino a questo momento. All’attivo, dunque, si conta una sola sconfitta, maturata alcune settimane fa sul campo di Modena, battuta nell’ultimo turno proprio da Rana Verona. In attacco la squadra allenata da Fabio Soli conta il 53,6% di positività in attacco, alle spalle solo di Perugia, con una percentuale di errore molto bassa, mentre per quanto riguarda la ricezione si trova davanti a tutte le sue avversarie (32,8%).

A livello individuale, il miglior realizzatore della compagine gialloblù è Alessandro Michieletto, autore di 217 punti fin qui, che lo issano al terzo posto di questa speciale graduatoria. Lo segue a ruota il compagno di reparto Kamil Rychlicki (207). L’azzurro classe 2001, inoltre, è il terzo best aceman del torneo con 23 punti diretti dai nove metri, mentre capitan Podrascanin ha totalizzato 31 muri vincenti.
 

Statistiche SuperLega 2023/2024


Punti totali: 893; break point: 335
Battute: 1224; ace: 85; errori: 220; ace per set: 1,77
Ricezioni: 873; errori: 91; negative: 338; perfette: 286; ricezione perfetta: 32,8%
Attacchi: 1285; errori: 72; murati: 76; vincenti: 689; attacchi vincenti: 53,6%
Muri: 120; Muri per set: 2,50